La parola roba

Sta roba che sarebbe bene avere roba per poter fare altra roba mi piace abbastanza, mi piace la roba, avendo la roba che mi serve è facile dire che mi piace, ma forse non è il modo più ottimale per vivere. Senza forse. Anche perché, ad esempio, chi non ha roba come fa? Non sussiste?…

È ora di finirl

Cose lasciate a metà. Roba mai finita, ma che non vogliamo dare per persa. Progetti tanto amati da non avere avuto il coraggio di portarli avanti. L’inconcludenza di quando ti culli un pensiero nella testa tanto a lungo, che arrivi a idealizzarlo. Idealizzare una cosa, a volte, comporta che la lasci lì, inerte, apatica, in…

Normali SuperPoteri

Mi sono addormentato bambino per tutte le notti della mia vita. Fino a quando, un bel giorno, mi sono svegliato adulto. Non dico uomo perché non sono ancora sicuro di meritarmi un titolo tanto importante. Ci sto lavorando su. Adulto però lo posso e, ahimè devo, dire. Non c’è un momento preciso in cui succede,…

Il bambino e la tartaruga

  Avete tempo di sentire una bella storia? Se non ce l’avete dovreste trovarlo, sapete? Perché, senza storie, non sono sicuro che la vita sarebbe così bella come la desideriamo. La mia storia inizia tanto tempo fa… Sono nato nel’23 e, quando dico ’23, intendo ovviamente il 1923. Quell’anno, il paesino dove sono nato, passò…

Mauer

I bambini non dovrebbero mai avere paura. Una volta, quando i bambini eravamo noi, avevamo paura dell’uomo nero o dei mostri sotto al letto, ma bastava una piagnucolata ed ecco che mamma e papà facevano sparire tutti i fantasmi. Bastava accendere una lucina per ferire a morte il buio e con lui tutte le nostre…

Ricordi?

Una luce in fondo allo stretto corridoio. Un corridoio esterno, quello che dava sul cortile della casa dove sono nato. Un corridoio buio, umido e freddo anche ad agosto. Più che un corridoio, un convogliatore di odori. Ho questo ricordo ancestrale, tanto antico da avere il dubbio che sia mai esistito, dell’effluvio che si sprigionava…