La costruttività del dialogo

il

PERSONAGGI

A

B

C

D

E – seduto fra il pubblico


scena spoglia, D è in mezzo al palco in silenzio e osserva intorno, A e B entrano continuando una discussione già in corso, C li segue visibilmente contrariato

A: Ho ragione io!

B: Ti sbagli, ho ragione io!

A: No, ho ragione io!

B: Se ti dico che ho ragione io, è perché lo so!

A: Sono io che so di aver ragione.

B: Io dico una cosa, tu il suo opposto. Uno di noi due ha torto.

A: Tu hai torto.

B: No, io ho ragione.

A: Ti sbagli.

B: No, tu ti sbagli!

A: Possiamo andare avanti per ore!

B: Sì senza alcun problema, perché so di avere ragione.

A: Se vuoi la ragione te la posso anche dare, ma tanto hai torto.

B: Non serve che tu mi dia ragione, perché già ce l’ho.

A: Non sai di cosa parli.

B: Tu, non sai di cosa parli.

A: Mi sono informato.

B: Le tue informazioni sono sbagliate.

A: No, io ho studiato.

B: Ah beh, hai sbagliato scuola allora.

A: Non esiste solo la scuola per studiare.

B: Io so di avere ragione e tanto mi basta.

A: Io ti dico che hai torto.

B: No, tu hai torto.

A: Tu hai torto.

B: Sembriamo dei bambini.

A: Tu sembri un bambino.

B: Sono giovanile, ma resta il fatto che ho ragione.

A: Informati e vedrai che ho ragione io.

B: Mi sono già informato e ho ragione io.

A: No ho ragione io…

B: Ho ragione io…

A: Tu hai torto…

B: No tu hai torto…

A: Senti, mi hai stufato. Ti saluto!

B: Ok. Ci sentiamo.

A: Buona giornata!

B: Buona giornata!

A: Ciao!

B: Ciao!

(B esce)

A: Tanto ho ragione io.

B: (da fuori) Ti sbagli!

escono tutti e due, resta soltanto C

A: (da fuori) Ma vaffanculo va’.

B: (da fuori) Ma vaffanculo tu!

C: (prendendo il centro, molto concitato) Mi sono veramente rotto i coglioni di sto cazzo di modo di discutere che non porta a un cazzo di niente, ma si potrà?! Nessuno argomenta, ognuno si barrica dietro le proprie convinzioni e non accetta nulla all’infuori di quello che PENSA di sapere. Sono tutti convinti di avere la cazzo di verità in tasca, ma porca puttana, ce ne fosse uno che prova a guardare oltre le proprie convinzioni. Vuoi che non lo sappia io cazzo, che alla gente piace avere ragione? Ma a che cazzo serve avere ragione fra persone che la pensano esattamente come te? Ma levatevi di lì! Per di più sempre per le solite cazzate, sono altre le cose importanti! Sveglia!!! Stronzi. Che nervoso cazzo…

C resta li immobile, visibilmente incazzato, entra D e resta in silenzio, passano A e B senza fermarsi e E dal pubblico si alza per parlare

E: Le convinzioni passano, il nervoso resta, l’intelligenza tace…con un po’ di fastidiosa aria di superiorità…

D si impettisce e si da una fastidiosa aria di superiorità

E: Un filino di meno…Perfetto!

D ringrazia con un cenno del capo

E: (rivolto a sé stesso) Mentre chi non ha un cazzo da fare….sta a guardare, e si fa una risata!

FINE

 

Creative Commons

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...