33 anni…e Cristo si tocca le palle!

A 33 anni, con la piena maturità, si cominciano a fare pensieri un po’ più profondi e strutturati. Davvero, raggiungere Cristo è un traguardo importante che prima o poi tutti (si spera) tagliamo. No aspetta, non raggiungere Cristo in quel senso… intendevo compiere 33 anni… va beh ci siamo capiti… tutto per introdurre sta metafora… Traguardo…Gara… capito?

Se la vita fosse una gara, di quelle a un solo concorrente (e forse lo è), dove però si cerca di arrivare il più tardi possibile, magari vivendosi un po’ il percorso, allora sarei in testa, appena sopra il collo, per godermi il panorama e il trascorrere del tempo.

Se la vita fosse una gara, di quelle che ti stendono e ti spingono a mollare (e per molti lo è), dove la fatica cerca di raggiungere e superare il gusto, allora sarei nel cuore, una spanna sotto il collo, per arrivare dove non arriva la testa e scandire il tempo con i suoi battiti.

Se la vita fosse una gara, di quelle interminabili e noiose dove non succede nulla e dove il trascorrere del tempo è il primo assassino (e fortunatamente per me non è così), allora sarei nella pancia, staccata dal collo nel centro di tutto, per riempire i vuoti che il cuore da lassù non sempre può vedere.

Se la vita fosse una gara, di quelle a ostacoli, dove ogni errore può farti cadere (e credo che forse lo sia un po’ per tutti), allora sarei nelle gambe, sotto tutto e tutti, per reggere il peso del dolore e permettere a tutto il corpo di rialzarsi per continuare a battere il tempo.

Ma siccome la vita non è una gara, alla fine non c’è nessun premio e il tempo è una lancetta che gira, mi trovo a stare sulle palle, proprio a due dita dal buco del culo, a fare un cazzo e a sollazzarmi in compagnia del tempo che passa, in mezzo a due coglioni. Guarda che si sta bene. Non ti fai troppe pippe (certo come no), sul tempo che passa intendo (ah ecco), perché tanto nelle palle i segni del tempo non si vedono mica! Avete mai visto una crema antirughe per le palle?! Oppure avete mai sentito dire: “Che palle mosce, ti vedo invecchiato!” Io no… Quindi non rompiamocele… ho 33 anni e ne dimostro …anta! E allora?!

Grazie degli auguri… a tutti quanti!

E non facciamo che ci perdiamo di vista eh?!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...