Dialoghi di quotidiana assurdità

Non so se vi capita mai, a me evidentemente sì, di ritrovarvi coinvolti, in modo del tutto casuale e fuori controllo, in dialoghi di quotidiana assurdità.

Se ci fate caso sono sicuro che sia capitato bene o male a tutti. Se invece ci fate proprio attenzione e li ricercate scrupolosamente, sono altrettanto sicuro che la cadenza con cui capita sia pressoché quotidiana.

Sei li che parli con qualcuno, il più delle volte accade quando non si ha un vero argomento di cui parlare, e dopo un breve scambio di battute: TAC!

Vengo trasportato fuori dal mio corpo e mi trasformo in uno spettatore che osserva divertito l’assurdità di quella conversazione.


  • A: Hei! Ti vedo affaticato!chiacchiere
  • B: Sto piegando del ferro a mani nude.
  • A: Ah! Ok scusa… continua pure!

E poi come se niente fosse te ne vai, con una puntina di imbarazzo che non riesci a capire se sia condivisa o se appartenga esclusivamente a te. Ti guardi indietro cercando di scrutare una punta di sorriso sulle labbra della persona con cui stavi parlando ma, niente, mai una sola reazione. Così tutto passa inosservato.

Secondo me sono tutti piccoli meravigliosi tesori da conservare con cura. E questo faccio… li raccolgo e li racconto…

Anche nelle conversazioni più banali c’è sempre qualcosa da raccontare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...