Sinestesie iperboliche

Ovvero: “Retorica sulla carenza di costrutto comunicativo nell’era digitale” Sottotesto: “se non capisci, forse sto parlando proprio di te” Svolgimento: “Scialacquio di lingue a far risacca di parole inquinanti. Brusio di fondo che toglie i sensi alle parole non dette. Rimestio di idee impastate senza farina del proprio sacco. Tramestio di coscienze terrorizzate da una…